CS10

A6GCS Monofaro

1947

@H01-01.jpg

Il motore compatto, leggero e flessibile della A6 è stato progettato per le corse. La cilindrata fu quindi portata a 1978 cm3 sotto la direzione di Alberto Massimo, che la abbinò a una carrozzeria spider biposto con il nome di A6GCS 2000 Sport.

Sapientemente dotata di parafanghi removibili, poteva tranquillamente correre su strada o in circuito e il suo unico faro centrale gli è valso il soprannome di "Monofaro". (Si potrebbero aggiungere altri due fari).

La posizione decentrata del vivace 6 cilindri da 130 CV ha permesso di abbassare il baricentro e ha consentito 205 km / h alla massima velocità.

Vittoriosa alla sua prima uscita a Modena per mano di Alberto Ascari nel 1947, ottenne in tutto 30 vittorie fino al 1953.

z@@@H01-A6 1500 Pininfarina-1947-ft2 (1)
@H01-02.jpg
@H01-03.jpg
@H01-04.jpg
@@@h01-A6 1500-00.jpeg

© 2020 Princedead.