CS17

A6GCS Le Mans 1954

1954

Per succedere al Monofaro, Maserati produsse l'A6GCS/53 in 48 esemplari tra il 1953 e il 1955.

Gioacchino Colombo (il "padre della Ferrari V12) sviluppa questo 6 cilindri / 2 litri, monoblocco in lega (nonostante la G del nome), due alberi a camme in testa per 170 CV e Fantuzzi realizza la carrozzeria di questo barquette 2 posti, leggero, che raggiunge i 235 km/h.

La versione da corsa ha vinto più di 70 eventi durante la sua illustre carriera.

Il telaio #2076 qui presentato alla 24 Ore di Le Mans 53 nelle mani di De Portago e Tomasi concluderà la sua carriera in un incidente a Monza nel 1955 nelle mani di Airaldi.

@@@CS01XX (1).jpg
@@@CS01XX (2).jpg
kisspng-maserati-granturismo-car-luxury-

CS17

A6GCS Le Mans 1954

Produzione :

1954

Quantita :

Corse :

1/54

24h du Mans 1954

Pilota :

De Portago / Tomasi

Motore :

6 Cyl en ligne

Cilindrata :

1985 cm3

Potenza :

170 ch // 7300 tr/min

0 a 100 km/h :

Velocità Massima :

Carrozzeria /Design :

---

235 km/h

G. colombo (Fantuzzi)

@@@CS01XX (3).jpg

Leo Models

@@@h01-A6 1500-02.jpeg
@H01-02.jpg
@H01-03.jpg
@H01-04.jpg