CS81

Tipo 63 24h du Mans

1961

Nel 1961, Maserati produsse una prima serie di 9 vetture posteriori a motore centrale: la Tipo 63.

La celebre "Scuderia Serenissima" del conto Volpi ottiene due esemplari, uno dei quali riarrangiato da Franco Scaglione e allestito con il V12 della 250F al posto dei 4 Cilindri, dopo un modesto 5 ° posto alla Targa Florio.

La potenza è di 320 CV a 8200 giri / min, che consente una V Max di 312 km / h. Ma l'auto è piuttosto instabile e inaffidabile, nonostante il suo design molto avanti rispetto ai tempi.

All'inizio del 1962 adottò le specifiche della Tipo 64 sul lato telaio, cambio e motore, ma senza il successo sperato e non riuscì a ottenere risultati migliori.

@@@CS01XX (1).jpg
@@@CS01XX (2).jpg
kisspng-maserati-granturismo-car-luxury-

CS81

Tipo 63 24h du Mans

Produzione :

1961

Quantita :

Corse :

1

24 h du Mans 1961

Pilota :

L.Scarfiotti / N.Vaccarella

Motore :

12 Cyl en V

Cilindrata :

2990 cm3

Potenza :

320 ch // 8200 tr/min

0 a 100 km/h :

Velocità Massima :

Carrozzeria /Design :

---

312 km/h

Franco Scaglione

@@@CS01XX (3).jpg

Leo Models

@@@h01-A6 1500-02.jpeg
@H01-02.jpg
@H01-03.jpg
@H01-04.jpg